Famiglie in quota

Panorami mozzafiato a misura di famiglia!

Famiglie in quota
La montagna in quota è la meta ideale non solo per i professionisti del trekking, ma anche per le famiglie che vogliono condividere tutta l’emozione del panorama dai 2.000 ai 2.500 metri slm.

San Martino di Castrozza offre, infatti, la possibilità di avvicinarsi alle cime con comodi impianti di risalita, che portano ai 2.100 m dell’Alpe Tognola con l’omonima cabinovia 12 posti e sull’incredibile Altipiano delle Pale di San Martino, addirittura a 2.500 metri, con i due impianti Colverde (cabinovia) e Rosetta (funivia).

Raggiunte le sommità grandi e piccini, oltre a godere di una vista eccellente, possono trovare un ottimo ristoro nei rifugi, affrontare facili trekking formato famiglia nonché usufruire di speciali baby park.

Vuoi vivere pienamente il nostro territorio? Trasporti pubblici, ingressi omaggio, sconti ed impianti di risalita: scopri Dolomiti Summer Card!

Scopri le tre aree nel dettaglio!

ALPE TOGNOLA

•    COME ARRIVARE: LA CABINOVIA TOGNOLA
A due passi dal centro di San Martino di Castrozza è sita la partenza della cabinovia Tognola, veloce impianto che da quota 1.450 metri porta a quota 2.100 m.

•    RODODENDRO MINIPARK
Il Tognola Kids Mountain Bike Mini Park comprende due facili percorsi realizzati interamente in legno dedicati ai piccoli Bikers: situato tra i magnifici pascoli dell’Alpe Tognola a pochi passi dall’arrivo della cabinovia, è il luogo ideale, dove far divertire i bambini. Sono disponibili alcune mountain bike a noleggio (info c/o Rifugio Tognola). Altra novità è la nuova area giochi Kids Fun Park completa di tappeto elastico, situata anch’essa a pochi passi dal Rifugio Tognola a fianco dell’ampio solarium naturale, dove i genitori potranno rilassarsi e godersi la pace del luogo senza perdere d’occhio i propri bimbi.

•    MINITREKKING AL BALCONE SULLE DOLOMITI UNESCO
Ideale con zaino porta bimbi
L’estate 2016 ha visto l’inaugurazione del nuovo balcone panoramico, realizzato sull'alpe Tognola dal Parco Naturale Paneveggio-Pale di San Martino, nell'ambito delle iniziative individuate dallo studio preliminare per la realizzazione di punti informativi del Bene Naturale, in aree hotspot delle Dolomiti. La vista dal balcone è mozzafiato e spazia dalla catena porfirica del Lagorai alle Vette Feltrine, passando per l'imponente gruppo delle Pale di San Martino. Il sito è raggiungibile a piedi, comodamente dall'alto della stazione di arrivo della cabinovia Tognola in ca. 15 minuti, oppure dal basso, lungo il sentiero del Panzer recentemente sistemato in ca. 1,5 ore partendo da San Martino di Castrozza.

•    DOVE MANGIARE CON I BAMBINI
Durante l’estate il Rifugio Tognola è il punto di partenza per tutte le escursioni a piedi o in Mountain Bike sull’Alpe Tognola, con percorsi e tracciati per tutta la famiglia adatte a ogni lunghezza e difficoltà. Dalla terrazza panoramica del rifugio si può, inoltre, godere di una vista privilegiata sulle cime circostanti e sulle Pale di San Martino, assaporando uno dei gustosi piatti tipici. A disposizione per i bambini menù specifici, ideali per soddisfare i palati dei piccoli buongustai. A poca distanza dalla partenza della cabinovia, per chi rientra dall’Alpe con una bella passeggiata e in generale per tutti coloro che vogliano gustare un buon piatto tipico, immersa nel verde dei boschi si trova Malga Fratazza, meta ideale per chi vuole godere dell’atmosfera di una malga di montagna a due passi dal centro del paese.

ALTIPIANO DELLE PALE

•    COME ARRIVARE: GLI IMPIANTI COLVERDE-ROSETTA
Comodamente dal centro di San Martino di Castrozza, si raggiungono con una semplice passeggiata gli impianti di risalita Colverde-Rosetta, che portano dal paese a quota 2.500 metri. Il primo impianto, la cabinovia Colverde da 8 posti, porta in meno di 15 minuti alla spettacolare terrazza panoramica dell’omonimo rifugio a quota 2.000, da dove parte il secondo blocco impianti, la funivia della Rosetta che porta in meno di 5 minuti alla sommità dell’Altipiano delle Pale di San Martino a quota 2.500.


•    MINITREKKING A MALGA PALA
Ideale con zaino porta bimbi
Dall’arrivo della cabinovia Colverde a quota 2.000 metri è possibile raggiungere Malga Pala con una breve passeggiata di circa 15 minuti lungo un comodo sentiero che parte dalla pista da sci a destra dell’impianto. Grandi e bambini troveranno ad accoglierli il mitico malgaro nonno Giorgio, che con la sua famiglia gestisce questo rustico e accogliente apritura ai piedi delle Pale di San Martino, circondato da mucche al pascolo con i loro vitellini, caprette e i piccoli animali dell’aia. Qui si possono assaporare i veri sapori di montagna: immancabile un buon piatto di polenta, tosela (goloso formaggio fresco in padella) e luganega (la salsiccia locale) da gustare insieme all’impareggiabile vista e la simpatia autentica di Giorgio!

•    MINITREKKING DELLE PALE
Ideale con zaino porta bimbi
Dall’arrivo della funivia Rosetta si apre alla vista lo spettacolare Altipiano delle Pale: un immenso tavoliere roccioso che si espande a perdita d’occhio, catapultando lo spettatore in un paesaggio lunare. A poca distanza dalla stazione a monte della funivia si raggiunge con una breve e facile passeggiata il primo rifugio in quota dell’altipiano ovvero il Rifugio Pedrotti alla Rosetta (2.581 m) dove poter apprezzare il vero spirito e l’accoglienza dei rifugi alpini e gustare ricchi menù di montagna. Per chi desidera allungare la passeggiata, alla destra dell’uscita dalla funivia è possibile intraprendere il sentiero alla cima Rosetta per raggiungere i 2.700 m di quota e sentirsi dei piccoli grandi alpinisti!


•    DOVE MANGIARE CON I BAMBINI
Il Rifugio Colverde quota 2.000 m con ampia terrazza panoramica offre il meglio della cucina tipica con specialità locali e cucina tradizionale adatta a grandi e piccini, sia sfiziosi spuntini veloci. A 15 minuti di cammino dalla stazione a monte della cabinovia Colverde si raggiunge Malga Pala, una vera chicca ai piedi delle Pale di San Martino, dove il malgaro nonno Giorgio e la sua famiglia vi aspettano per gustare tutta la semplice bontà dei piatti tipici di montagna. All’uscita della funivia Rosetta l’omonimo Bar-Ristorante a quota 2.500 m è altresì provvisto di un’impagabile terrazza con vista sull’altipiano e le Dolomiti. A poca distanza dalla stazione a monte della funivia si raggiunge con una breve e facile passeggiata il primo rifugio in quota dell’altipiano ovvero il Rifugio Pedrotti alla Rosetta, dove poter apprezzare il vero spirito e l’accoglienza dei rifugi alpini e gustare ricchi menù di montagna, così come un ottimo strudel e altri dolci prelibatezze fatte in casa. Al termine di una bella giornata trascorsa sulle Pale di San Martino, prima di lasciare gli impianti Colverde-Rosetta proprio all’ingresso del parcheggio, il Ristorante Da Meto accoglie con cordialità tutti gli ospiti di San Martino di Castrozza, per una dolce merenda o, per chi rientra sul tardi, una sfiziosa cenetta a coronamento di una giornata da ricordare.

PASSO ROLLE, CIMA TOGNAZZA


•    TREKKING DELLA GRANDE GUERRA SULLE CRESTE DELLA CAVALAZZA
Ideale con zaino porta bimbi
Per le famiglie più pratiche di escursionismo in montagna, un percorso da non perdere è quello che dall’arrivo della seggiovia Paradiso conduce alla scoperta delle creste delle cime della Piccola Cavallazza (2.305 m) e della Cavallazza (2.322 m). Questo spettacolare itinerario di grande valore storico, permette di conoscere luoghi interessati dal primo conflitto mondiale, che ancora oggi riportano i segni delle trincee e degli avamposti militari. Il sentiero non particolarmente impegnativo in termini di dislivello è tuttavia adatto a bambini in età scolare, mentre per i più piccini si consiglia l’utilizzo dello zaino porta bimbi. Dalla cima della Cavallazza è possibile scendere lungo il ripido sentiero che conduce ai laghetti di Colbricon (1.922 m) da dove imboccare la facile mulattiera che riporta alla partenza della seggiovia Paradiso.

•    DOVE MANGIARE CON I BAMBINI
In prossimità della mulattiera che conduce alla seggiovia Paradiso, si trova Malga Rolle, agritur tipico gestito dal Caseificio di Primiero, dove gustare le prelibatezze della cucina tradizionale valligiana e acquistare i deliziosi formaggi del Caseificio.
Per chi raggiunge i laghetti di Colbricon, l’omonimo Rifugio Laghi di Colbricon offre la classica ristorazione dei rifugi di montagna calata nell’eccellente contesto paesaggistico di questi luoghi.
webcam
booking
discover smart
social
gallery