La tua Vacanza in Sicurezza

La pandemia ci ha chiesto un atto di responsabilità nei confronti degli altri e di noi stessi. Abbiamo aspettato saggiamente di poter ripartire e ricominciare a respirare di nuovo aria fresca, osservare tramonti e ammirare la bellezza delle nostre Pale di San Martino.

Ora siamo pronti per ripartire! Scopri qui sotto tutte le novità e le informazioni dell'estate per vivere la tua vacanza in tutta sicurezza!

L’invito a tutti, residenti ed ospiti, è di tenere un atteggiamento responsabile e di seguire le indicazioni del Sistema Sanitario nazionale: rispettare le distanze di sicurezza tra persone (almeno un metro), lavarsi spesso le mani ed evitare situazioni di aggregazione. Info utili sulla prevenzione.

Siamo certi che adottare comportamenti responsabili oggi permetterà a tutti di ritornare alla normalità nel più breve tempo possibile.


CLICCA QUI e scopri le risposte alle principali domande per una vacanza sicura in Trentino!
DECRETO-LEGGE 22 aprile 2021, n. 52 Misure urgenti per la graduale ripresa delle attivita' economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell'epidemia da COVID-19
(pdf 123 Kb)
Modello Autocertificazione Scarica e compila il modulo di autocertificazione per i tuoi spostamenti (pdf 370 Kb)
Vacanze Sicure - Informazioni Utili Info utili per le tue vacanze in sicurezza (pdf 7296 Kb)

ULTIMI AGGIORNAMENTI

Il Trentino dal 26 aprile è in zona gialla.

Dal 26 aprile sono consentiti gli spostamenti fra regioni e province di colore giallo e bianco (quindi a basso rischio). Per gli spostamenti verso regioni di colori diversi è stato introdotta la certificazione verde che consente mobilità sul territorio nazionale e che attesta la propria validità in una delle seguenti condizioni:
  • tampone negativo nelle ultime 48 ore
  • certificato di avvenuta vaccinazione
  • guarigione da Covid negli ultimi 6 mesi. 
Resta in vigore il limite degli spostamenti senza comprovata necessità, fra le ore 22 e le ore 5 del mattino su tutto il territorio nazionale. Durante il resto della giornata è possibile spostarsi verso una sola abitazione privata abitata, solo 1 volta al giorno, e nei limiti di due persone (più eventuali minori o persone che necessitano di accompagnamento).

Dal 1°maggio al 15 giugno sarà consentito spostarsi nel limite di 4 persone, oltre ai minori e a coloro che necessitano di accompagnamento. 

Le attività di ristorazione possono offrire servizio al tavolo sia a pranzo che a cena, purché all’aperto e nel rispetto delle distanze.
Dal 1°giugno potranno essere consentite anche le consumazioni servite al chiuso, dalle 5 alle 18. La modalità in asporto sarà consentita fino alle ore 22 mentre sarà sempre consentita la consegna a domicilio, nel rispetto delle regole sul confezionamento e sulla consegna. La ristorazione è consentita senza limiti di orario solo all'interno delle strutture ricettive solo per i clienti alloggiati. 

È obbligatorio indossare la mascherina sia al chiuso che all'aperto e nelle vicinanze di persone che non appartengono al proprio nucleo convivente. Rimangono esenti da questo obbligo i bambini sotto i 6 anni, anche se resta valido l'obbligo di indossare la mascherina a partire dai 3 anni, su tutti i mezzi di trasporto e per tutta la durata del tragitto. Sono esenti dall'obbligo di utilizzo della mascherina i soggetti con patologie non compatibili con i dispositivi di protezione delle vie aeree e le persone che svolgono attività fisica in solitaria, fuori dai centri abitati e rispettando le distanze di sicurezza di almeno 2 metri dagli altri. 

Dal 26 aprile riaprono i luoghi della cultura al pubblico come cinema, teatri, sale concerto, live club, musei, gallerie, biblioteche, istituti di cultura con modalità di fruizione sicura e contingentata, nel rispetto delle distanze 

Dal 26 aprile sarà possibile svolgere attività sportiva all’aperto, anche di squadra e di contatto, ma non sarà consentito l’uso degli spogliatoi e degli spazi interni. Per l’attività motoria individuale vanno rispettate le distanze minime di 2 metri dalle altre persone ed è bene evitare gli spazi troppo affollati.

A partire dal 15 maggio sarà possibile utilizzare le piscine all’aperto mentre dal 1° giugno potranno riaprire le palestre nel rispetto dei protocolli specifici. 

Dal 15 maggio riaprono le attività degli esercizi commerciali all’interno dei mercati e dei centri commerciali, gallerie commerciali, parchi commerciali nei giorni festivi e prefestivi nel rispetto dei protocolli. 

Dal 15 giugno potranno riprendere anche le attività fieristiche mentre dal 1°luglio saranno possibili congressi e convegni, sempre nel rispetto delle linee guida e dei protocolli specifici. 

Dal 1° luglio in zona gialla potranno riaprire gli stabilimenti termali, i parchi tematici e i parchi divertimento, nel rispetto delle contingentazioni e delle norme per contrastare la diffusione del virus.

APERTURE DEGLI UFFICI TURISTICI

Sarà un piacere potervi accogliere nuovamente nel nostro territorio e nei nostri uffici per assicurarvi tutta l’assistenza di cui avete bisogno prima, durante e dopo le vostre vacanze.
Vi informiamo di alcuni semplici accorgimenti che abbiamo messo in campo compatibilmente con le misure anti Covid per accogliervi in tutta sicurezza:
  • materiale informativo: non ci è consentito esporre brochure, depliant e cartine in libera disposizione dell’ospite nelle bacheche espositive esterne ed interne. Vi invitiamo a scaricare o sfogliare on line direttamente sui vostri smartphone o tablet le mappe trekking e bike del territorio, le cartine dei paesi e i cataloghi delle strutture ricettive, degli appartamenti e dei ristoranti. Se preferite potete richiedere via mail o telefono l’invio dei materiali cartacei direttamente a casa vostra! Nelle bacheche trovate inoltre l’indicazione di tutti i canali diretti per ricevere tutte le informazioni aggiornate.
  • ingresso agli uffici: è stata predisposta un’apposita informativa che indica il numero massimo di persone che possono entrare contemporaneamente nell’ufficio. Laddove possibile si invita ad entrare una sola persona per nucleo familiare. Sarà obbligatorio per tutti gli utenti a indossare la mascherina personale e rispettare la segnaletica che indica la distanza di sicurezza tra persone in attesa. Su tutti banconi ci sono degli schermi anti droplet per poter comunque richiedere agli incaricati tutte le informazioni possibili con la massima sicurezza.
  • orari uffici:  San Martino di Castrozza (dal lunedì al sabato 9.00-12.30/15.30-18.30; domenica 9.30-12.30/15.30-18.30), Fiera di Primiero (dal lunedì al sabato 9.00-12.30/15.30-18.30; domenica 9.30-12.30), Canal San Bovo (dal lunedì al sabato 9.00-12.30/15.30-18.30; domenica 9.00-12.00).

Siamo certi di poter contare sul vostro aiuto per garantire i presupposti per una vacanza davvero rigenerante: nelle Pale di San Martino la natura sprigiona benessere e bellezza!

Qui sotto trovi tutte le informazioni sulle aperture previste fino al 28 giugno
!

DOVE MANGIARE

SAN MARTINO DI CASTROZZA - PASSO ROLLE


Passo Rolle / Val Venegia

PRIMIERO E VAL CANALI


Val Canali / Passo Cereda

VANOI

DOVE ALLOGGIARE

Tutte le strutture ricettive si sono attrezzate per garantire una vacanza in tutta sicurezza.

Hotel, appartamenti privati, bed&breakfast, residence o baite caratteristiche:
accedi al nostro portale booking per scoprire tutte le strutture prenotabili direttamente online o disponibili.

Potrai inoltre chiedere direttamente informazioni o preventivi o prenotare semplicemente con un click!

Cosa aspetti? Clicca qui e scopri di più.

COME MUOVERSI CON I MEZZI PUBBLICI

IL SERVIZIO AUTOBUS EXTRAURBANO:

**ATTENZIONE: 
nuove tariffe e titoli di viaggio per i servizi extraurbani**

Ecco le principali novità:

  • l’applicazione della nuova tariffa fissa extraurbana di 2 euro (1,80 euro con App su smartphone) per tutti i percorsi, mentre rimarranno invariate le tariffe per i biglietti urbani.
  • Non sarà più possibile l’acquisto dei biglietti a bordo né su urbano né su extraurbano. Tutti gli utenti dovranno quindi salire sui mezzi del trasporto pubblico locale già muniti di uno dei seguenti titolo di viaggio: abbonamento valido, biglietto acquistato su smartphone con le APP accreditate (Openmove o Dropticket), la tessera a scalare nominativa o anonima o il biglietto di corsa semplice (acquistato in biglietteria o presso self service, o nelle rivendite tabacchi per il servizio urbano).
  • Biglietti acquistabili nelle coop, negli uffici ApT e presso l'ufficio turistico di Mezzano. Per garantire all’utenza extraurbana in salita da fermate di periferia e prive di biglietteria la possibilità di acquisire il titolo di viaggio sono state diffuse presso gli uffici ApT locali, l'ufficio turistico di Mezzano e le Famiglie Cooperative di paese convenzionate le nuove carte a scalare (COP) precaricate da 10 euro. L’utente potrà così salire sulla corriera, validare la tessera ed il sistema scalerà dalla tessera 2 euro, indistintamente ed indipendentemente dalla lunghezza del viaggio. La carta scalare è ricaricabile e può essere ricaricata e/o acquistata presso le Biglietterie di Trentino Trasporti e Trenitalia.
Infohttps://www.trentinotrasporti.it/


Se invece stavi cercando informazioni sulle navette del Parco e la tratta Passo Rolle - Baita Segantini, clicca qui.

STRUTTURE CHE ACCETTANO IL BONUS VACANZA

webcam
booking
discover smart
Outdoor
social
Vacanze sicure